Skip to main content
Pillole di CZMF

Ha senso integrare la Vitamina A? No, ma aiutiamone l’assorbimento!

By 25 Luglio 2022No Comments

Nelle scorse settimane abbiamo parlato di vitamina A e di come il mondo vegetale ne sia veramente molto ricco in tutte le stagioni. Variare è fondamentale e la stagionalità di frutta e verdura non ci fai mancare nulla. Per arrivare al quantitativo consigliato dai LARN, per una persona adulta, in realtà basta consumare ad esempio in un giorno una porzione di carote e una di valeriana, oppure una porzione di albicocche secche, oppure una porzione di zucca e carote, un’insalata con radicchio verde e carote. Basta così poco, perché dovremmo integrarla artificialmente?

Vi lascio altri due consigli per aiutare l’assorbimento di questa preziosa vitamina:

– ricordiamoci che essendo una molecola liposolubile è assorbita meglio in presenza di grassi, per cui ottimo condire con del buon olio EVO o altri grassi di buona qualità, come frutta secca, olio di semi di lino, ecc.

– La vitamina A è una vitamina termolabile, cioè non resistente o parzialmente resistente al calore: se vi va meglio dunque consumare questi alimenti crudi o dopo averli sottoposti a una breve cottura.

di Alessandra Zanini